World AIDS
AVERT - AIDS charity
Quanti visitatori oggi?
DONAZIONE
AIUTACI A CRESCERE:
DONAZIONE LIBERÀ
Flusso RSS


Yahoo! 
MSN 
AOL 
Netvibes 
Bloglines 


I postatori più attivi del mese


Frate cappuccino contro Berlusconi e leggi contro Internet

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Frate cappuccino contro Berlusconi e leggi contro Internet

Messaggio Da florin88 il Mer Giu 10, 2009 1:17 am

Padre Giorgio Butterini, un frate cappuccino, ha scritto una email dove critica tutte quelle iniziative che vogliono imbrigliare gli utenti di Internet in Italia. E ha attaccato il governo Berlusconi.

In difesa del diritto dei netizen italiani ad esprimere le proprie idee su Internet scende in campo anche un frate del convento dei Cappuccini di Trento, padre Giorgio Butterini. Da tempo la Rete italiana è oggetto di proposte politiche volte a rendere effettive normative e regole di condotta da più parti definite ai limiti della censura.

Padre Butterini ha deciso allora di scrivere e diffondere una email per criticare tutte quelle iniziative che vogliono imbrigliare gli utenti di Internet in Italia. E non ha esitato a scagliarsi direttamente contro il governo Berlusconi, che, a suo dire, si sta dotando delle armi necessarie a bloccare in Italia Facebook, YouTube, i blog scomodi, in particolare quello di Beppe Grillo, e tutta l’informazione libera che viaggia in Rete.

Internet è l’unica fonte informativa non censurata nel Bel Paese, sostiene il religioso. E accusa: «Berlusconi e i suoi sferrano il colpo definitivo alla libertà della rete Internet per metterla sotto controllo», citando il cosiddetto Pacchetto Sicurezza approvato in Senato come esempio delle limitazioni imposte ai netizen italiani.

Il ministro dell’Interno, scrive il frate internettiano, in seguito a comunicazione dell’autorità giudiziaria, può disporre con proprio decreto l’interruzione dell’attività di un blogger, ordinando agli ISP di intervenire con strumenti di filtraggio. Padre Butterini, insomma, non le manda a dire e rincara la dose nella parte finale della email, quando scrive che Obama ha vinto le elezioni grazie a Internet, mentre chi non può farlo pensa bene di censurarlo e di far diventare l’Italia come la Cina e la Birmania.

florin88
Admin

Numero di messaggi : 7129
Data d'iscrizione : 18.12.08
Età : 28
Località : Ca' Savio bronx (VE)

Vedere il profilo dell'utente http://www.flaviusso.altervista.it

Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum