World AIDS
AVERT - AIDS charity
Quanti visitatori oggi?
DONAZIONE
AIUTACI A CRESCERE:
DONAZIONE LIBERÀ
Flusso RSS


Yahoo! 
MSN 
AOL 
Netvibes 
Bloglines 


I postatori più attivi del mese


P2P e leggi disconnessione: l'UE non è più così contro. E pensa anche a tassa connessione.

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

P2P e leggi disconnessione: l'UE non è più così contro. E pensa anche a tassa connessione.

Messaggio Da florin88 il Ven Gen 08, 2010 3:26 pm

Dall’Europa sembravano essere giunti segnali piuttosto chiari in merito alla questione del download illegale {http://www.webmasterpoint.org/news/legge-p2p-e-distacco-collegamento-internet-approvata-da-ue-difesa-utenti_p33835.html} dei contenuti digitali attraverso i canali di file sharing e di P2P: nessuna restrizione, si diceva, può essere imposta ai diritti e alle libertà fondamentali degli utenti finali della Rete, senza la previa autorizzazione delle autorità giudiziarie, salvo in caso di minaccia per la pubblica sicurezza.

Negli ultimi mesi, però, a Bruxelles e Strasburgo si è lavorato per raggiungere una soluzione di compromesso rispetto alla cosiddetta Dottrina Sarkozy {http://www.webmasterpoint.org/news/legge-hadopi-francia-approvata-definitivamente-dottrina-sarkozy-sconfigge-p2p_p34581.html} e le negoziazioni, ha spiegato Alejo Vidal-Quadra, a capo della delegazione del Comitato di Conciliazione, procederanno con uno spirito volto a trovare un punto di convergenza fra la tutela dei diritti degli utenti e l’obiettivo di dare all’Europa un nuovo quadro regolatorio, in grado di incentivare gli investimenti e la concorrenza.

Un accordo di base sembra essere già stato raggiunto: si prevede di eliminare l’obbligo da parte del tribunale di intervenire contro i downloaders illegali recidivi e, al contempo, di garantire ai colpevoli il diritto a una efficace protezione davanti alla legge. Più nel dettaglio, si propone di garantire un’indagine equa e imparziale, senza che questa sia condotta necessariamente da un magistrato. In altri termini, ogni stato membro della UE potrà, di fatto, decidere liberamente come procedere.

Secondo alcune indiscrezioni, inoltre, tra i politici europei si pensa anche a una tassa sulle connessioni, proposta {http://www.webmasterpoint.org/news/tassa-p2p-siae-chiede-a-governo-di-farla-pagare-a-provider-adsl_p32880.html} già avanzata in Italia.

florin88
Admin

Numero di messaggi : 7129
Data d'iscrizione : 18.12.08
Età : 28
Località : Ca' Savio bronx (VE)

Vedere il profilo dell'utente http://www.flaviusso.altervista.it

Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum