World AIDS
AVERT - AIDS charity
Quanti visitatori oggi?
DONAZIONE
AIUTACI A CRESCERE:
DONAZIONE LIBERÀ
Flusso RSS


Yahoo! 
MSN 
AOL 
Netvibes 
Bloglines 


I postatori più attivi del mese


Guida passo passo per installare Mac Os X Leopard su un PC ed avere un dual boot

Andare in basso

Guida passo passo per installare Mac Os X Leopard su un PC ed avere un dual boot

Messaggio Da Admin il Mar Set 22, 2009 9:03 pm


Avete tanto sentito parlare dei Mac, e magari segretamente avete
anche sognato di poterne usare uno.Ma magari non volete spendere cifre
astronomiche, vero?


A me è successo così e quindi eccomi qui a spiegarvi come fare senza spendere niente.
NATURALMENTE QUESTA GUIDA HA SOLO SCOPO INFORMATIVO, perciò non mi ritengo responsabile dell’uso che decidiate di farne.
Occorrente:



[b]Installare Leopard sul vostro PC[/b]


Dopo aver scaricaricato tutto il necessario dobbiamo creare una
partizione nella quale andremo ad installare il nostro Leopard, vediamo
come fare.
Se utilizzate Vista:

  • andate sul Pannello di Contollo
  • aprite Strumenti di Amministrazione
  • selezionate Gestione Computer e poi Gestione disco
  • ora ridimensionando le partizioni presenti dovrete creare una nuova
    partizione dalle dimensioni che scegliete voi (vi consiglio di
    scegliere 20-25 giga) e formattatela in FAT32

Se non utilizzate Vista:

  • avviate da boot il disco di Gparted
  • create una partizione da 20-25 gifa e formattatela in FAT32 (qui trovate una guida se avete qualche problema)

Ora inseriamo il disco di iDeneb e avviamolo scegliendolo dal bios come boot e procediamo con l’installazione vera e propria.
Dopo aver scelto la lingua e accettato il contratto scegliamo dal menù in alto Utility e poi Utilità Disco.
Selezionamo adesso la partizione precedentemente creata e la inizializziamo in Mac OS esteso (Journaled).
Chiudiamo Utilità disco e selezioniamo la partizione in Mac Os
esteso quando ci verrà chiesto dove installare Mac Os X, poi andiamo a
personalizzare l’istallazione di Leopard.
Dobbiamo personalizzare l’istallazione per evitare che una volta
scelto Mac Os X all’avvio del computer questo vada in crash, per farlo
basta una ricerca su google del tipo “NomeTuoPC iDeneb” e se siamo
fortunati troveremo qualcun’altro che in passato ha provato ad
installare iDeneb su un PC uguale al nostro, e quindi la configurazione
esatta.
Riparare Windows


Ora confermiamo il tutto e procediamo con l’installazione vera e
propria (vi si aprirà il controllo disco, che dovrete ignorare).
Ora se abbiamo eseguito tutto bene avremo installato Mac Os X sul nosto PC!Ora però Windows non ci avvierà, ma niente paura in pochi passaggi possiamo riparare tutto!
Se utilizzate Vista:

  • Inserite il Vista Recovery Disk e sceglietelo come boot
  • Selezionate la scritta Repair my computer

Se utilizzate Xp:

  • Nella schermata di Setup premete il tasto Invio
  • Nella schermata di licenza del prodotto premete F8
  • Selezionate l’opzione che permette di riparare un’installazione pre-esistente
  • Selezionate l’installazione da riparare e premete R

Creare un Dual-Boot


Ora che abbiamo riparato il nostro windows (Vista o Xp che sia)
abbiamo un nuovo problema, il PC avvierà automaticamente il sistema
operativo della Microsoft senza darci la possibilità di lanciare
Leopard.
Ma anche questo problema può essere facilmente risolto, vediamo come:
Se utilizzate Vista:
Se utilizzate Vista dovrete scaricare prima i seguenti programmi:

Una volta scaricati ed installati questi due programmi apriamo EasyBCD e seguiamo questi passaggi:

  • Andiamo su Add/Remove Entries
  • In basso selezioniamo Mac
  • Dal menu a tendina di Type scegliamo Generic x86 PC e in Name mettiamo quello che vogliamo (vi consiglio Mac OS X)
  • Clicchiamo su Add Entry e poi su Save, in alto
  • Ora clicchiamo su Change Settings
  • In Default OS selezioniamo il sistema operativo che vogliamo
    avviare automaticamente e in bootloader timeout mettete il tempo che
    aspetterà il bootloader prima di avviare l’OS di default
Clicchiamo su Save Settings (quello più in alto)

  • nella parte bassa selezionate dal menu a tendina Mac OS X o come
    l’avete chiamato in Add/Remove Entries e verificate che gli sia
    associata la lettera della partizione di Vista (in genere C:\).

  • Riavviate

    Verifichiamo che il bootloader di Vista parta mostrandoci le opzioni Vista e Mac

    Avviamo Vista

    Esploriamo la partizione di Leopard

  • Abilitatiamo la visualizzazione delle cartelle nascoste (premete
    Alt, Strumenti, Opzioni cartella, Visualizzazione, Cartelle e file
    nascosti, visualizza file e cartelle nascoste)

  • Apriamo X:\usr\standalone\i386\ dove X:\ sta alla lettera della partizione di Leopard

  • Copiamo il file boot.efi in C:\NST\ (dovreste trovarla già creata,
    altrimenti fatelo voi) e rinominatelo nst_mac.efi RICORDATE: C:\ sta
    alla partizione associata a Leopard (vedi punto 8 )

  • Riavviate e provate a far partire mac col bootloader di Vista,
    premiamo F8 e selezioniamo il sistema operativo che vogliamo avviare
  • Se utilizzate XP:

    • Scaricate questo file e scompattatelo
    • Copiate il contenuto in C:\
    • Modificate il file boot.efi (dopo aver attivato la visualizzazione di cartelle e file nascosti) con il blocco note, inserendo alla fine questa stringa: C:\chain0=”Mac OS X86″
    • Riavviamo
    avatar
    Admin
    Admin

    Numero di messaggi : 1751
    Data d'iscrizione : 16.12.08

    Visualizza il profilo dell'utente http://www.flaviusso.altervista.org/

    Tornare in alto Andare in basso

    Tornare in alto

    - Argomenti simili

     
    Permessi di questa sezione del forum:
    Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum