World AIDS
AVERT - AIDS charity
Quanti visitatori oggi?
DONAZIONE
AIUTACI A CRESCERE:
DONAZIONE LIBERÀ
Flusso RSS


Yahoo! 
MSN 
AOL 
Netvibes 
Bloglines 


I postatori più attivi del mese


Come installare TINT2 su Ubuntu?

Andare in basso

Come installare TINT2 su Ubuntu?

Messaggio Da florin88 il Lun Dic 12, 2011 4:32 pm

Bene carissimi linuxiani e manti di Ubuntu, eccomi qui oggi che mi rifaccio vivo con un'altra piccola guida per questo sistema Linux.

Oggi voglio parlavi di Tint2 e di come si installa sulla vostra distro, allora vediamo di cominciare.

Che cos'è Tint2?
Tint2 è una barra delle applicazioni che può funzionare sotto un qualsiasi file manager. Questa applicazione comprende la task bar, l'orologio e una systray. Va anche detto che questa tool è sempre in fase di sviluppo e in un continuo aggiornamento, quindi ad ogni rilascio vengono offerte nuove funzionalità. Per chi fosse interessato a sapere altre cose su questa applicazione, ecco di seguito il link del sito ufficiale => http://code.google.com/p/tint2/


Come installare Tint2 nella nostra distro Ubuntu?
Bene adesso passiamo al punto due di questo argomento, cioè l'installazione di questa applicazione. Tint2 è già presente nei repository di Ubuntu, quindi per dare via all'installazione avviamo il caro vecchio Terminale e diamogli in pasto questa riga di comando:

sudo apt-get install tint2

Confermiamo la nostra pass di root e attendiamo l'installazione.

Una volta completata l'installazione premette ALT + F2 e scrivete tint2 e così l'avviate.

Adesso per impostare tint2 che si avvi automaticamente dovete aprire dalla Dash il programma Applicazioni D'avvio e cliccare su Aggiungi, alla voce Nome scrivete Tint2, mentre alla voce Comando inserite tint2.

Per gestire e configurare al meglio questa applicazione si consiglia di utilizzare un'altra applicazione chiamata => tintwizard. Per scaricarla dovete andare a questo indirizzo: http://tintwizard.googlecode.com/file/twintwizard-0.3.4.tar.gz

Bene il prossimo passaggi che dobbiamo fare una volta scaricato e quello di scompattare l'archivio, ovviamente sempre attraverso il Terminale, grazie al comando:

tar xzvf titntwizard-0.3.4.tar.gz

Adesso possiamo avviare la configurazione di Tint2, grazie a questo comando:

./tintwizard.py


Attraverso tintwizard è possibile configurare ogni aspetto, vediamo un po' come stanno le cose:
# sezione Panel => è possibile configurare la grandezza e la posizione del panello;
# sezione Taskbar => è possibile scegliere la modalità single o multi desktop, e anche la trasparenza della barra stessa;
# altre impostazioni => inoltre, è possibile impostare eventuali mouse gesture, scegliere se visualizzare tooltips e la batteria, settare l'orologio e il comportamento della system tray.

NB: l'autore florin88 ha pubblicato la stessa guida anche su LinuxMX, per segnalazioni e problemi scrivetemi qui sotto...
avatar
florin88
Admin

Numero di messaggi : 7129
Data d'iscrizione : 18.12.08
Età : 30
Località : Ca' Savio bronx (VE)

Visualizza il profilo http://www.flaviusso.altervista.it

Torna in alto Andare in basso

Torna in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum