World AIDS
AVERT - AIDS charity
Quanti visitatori oggi?
DONAZIONE
AIUTACI A CRESCERE:
DONAZIONE LIBERÀ
Flusso RSS


Yahoo! 
MSN 
AOL 
Netvibes 
Bloglines 


I postatori più attivi del mese


La Svizzera difende il P2P pirata

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

La Svizzera difende il P2P pirata

Messaggio Da florin88 il Lun Dic 05, 2011 4:22 pm



Ecco che si ritorna a parlare del P2P e della sua legalità... Tempo fa, il 14 Novembre di quest'anno, vi riportavo questa notizia =>
http://lascaricata.forumattivo.com/t7257-il-p2p-e-legale.

Bene oggi ritorno con un'altra news collegata all'argomento, e che questa volta arriva dai amici svizzeri, ecco di che cosa si tratta.

n Svizzera scaricare musica o film pirata dal Web non è un problema, e fondamentalmente le major e i detentori di copyright devono farsene una ragione. Il Consiglio federale, l'organo esecutivo del governo della Confederazione Svizzera, ha risposto così alla domanda di inasprimento delle norme anti-pirateria posta dai produttori di settore. Si tratta senza dubbio di una posizione controcorrente, perché di fatto viene giustificata con le stesse argomentazioni sostenute dalla comunità che pratica il file-sharing.

I consiglieri federali hanno studiato a fondo non solo lo scenario nazionale ma anche i risultati di un'indagine realizzata in Olanda – una nazione che sui consumi digitali è considerata quasi gemella. "In Svizzera fino a un terzo delle persone sopra i 15 anni scarica gratuitamente musica, film e giochi. Pare inoltre che, nonostante il grande interesse dei media e le numerose campagne di sensibilizzazione, la maggioranza degli utenti di Internet continui a non distinguere le operazioni lecite e illecite", si legge nel comunicato del Consiglio => http://www.ejpd.admin.ch/content/ejpd/it/home/dokumentation/mi/2011/2011-11-30.html

Continuate a leggere l'articolo qui

florin88
Admin

Numero di messaggi : 7129
Data d'iscrizione : 18.12.08
Età : 28
Località : Ca' Savio bronx (VE)

Vedere il profilo dell'utente http://www.flaviusso.altervista.it

Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto


 
Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum